Cosa fare se ci sono bolle d'acqua sulle mani e sulle dita?

Ci sono diverse ragioni per la comparsa di vesciche acquose sul palmo e sulle dita: dai disturbi ormonali alle infezioni. I più pericolosi di loro sono le malattie virali e le malattie autoimmuni ereditarie - il pemfigo. Le eruzioni allergiche sono trattate con farmaci anti-infiammatori locali e antistaminici sistemici. Per ciascuna delle malattie sono caratterizzati dai loro segni e metodi di terapia.

Se ci sono bolle d'acqua sui palmi, questo può essere dovuto a diversi motivi:

  • bruciatura chimica o termica;
  • abrasione meccanica con conseguente formazione di calli;
  • reazione allergica (dermatite allergica);
  • pemfigo o dermatite bollosa (una malattia autoimmune non contagiosa);
  • malattie virali - herpes, o semplice lichene a bolle, fuoco di Sant'Antonio, varicella;
  • pemfigo infettivo;
  • dyshydrosis;
  • psoriasi pustolosa delle palme e delle piante dei piedi;
  • cambiamenti ormonali durante la pubertà negli adolescenti e durante la gravidanza (herpes in stato di gravidanza);
  • malattie endocrine.

Le ustioni chimiche possono essere causate dal contatto diretto con le seguenti sostanze:

  • acidi;
  • alcali;
  • soluzioni concentrate di sale.

L'ustione termica può essere ottenuta a contatto con una fiamma aperta, vapore, acqua bollente, oggetti caldi e dagli effetti della corrente elettrica. In primo luogo, appare il rossore nel sito dell'ustione e nelle ore successive si formano delle bolle, riempite di liquido linfatico, che promuove la guarigione dei tessuti danneggiati. La stessa immagine è osservata con ustioni chimiche. Se il danno è superficiale, puoi trattarlo a casa. Il primo soccorso per le ustioni dei palmi e delle dita sono le seguenti misure:

  • appena possibile, lavarsi le mani in acqua in caso di ustioni chimiche (in acqua fredda - in termica);
  • togli gli oggetti vincolanti - anelli, orologi e altri, poiché sarà difficile farlo in seguito a causa del gonfiore dei tessuti;
  • indossare una garza sterile.

Le piccole ustioni guariscono da sole entro 5-7 giorni. Per accelerare la rigenerazione dei tessuti utilizzati pomate e gel Actovegin, Solkoseril, Sulfargin, Bepanten, Olazol, Ihtiol. Con lesioni cutanee profonde, dovresti consultare un medico. Cosa non fare con le ustioni alle mani:

  • applicare il ghiaccio, poiché ciò causa congelamento dei tessuti;
  • applicare olio vegetale perché peggiora le condizioni per la riparazione dei tessuti;
  • perforare i dossi con liquido, in quanto ciò porterà a infezione della ferita sotto di loro. Le bolle d'acqua sono una sorta di benda biologica.

Se dopo 3-4 giorni il contenuto delle bolle diventa torbido, vengono asportate e la ferita viene trattata con una soluzione di perossido di idrogeno al 3%. Quindi benda con uno degli unguenti di cui sopra. La pelle viene ripristinata in 10-15 giorni. Quando brucia una bruciatura, applicano bende con soluzioni acquose di antisettici.

Calli sulle mani da eccessivo attrito meccanico sono i loro, se la bolla non si apre a lungo, quindi viene rimosso da acido salicilico o chirurgicamente.

Un'eruzione sulle mani a causa di infezioni virali è una delle localizzazioni. Bolle esistono in altre parti del corpo, con la malattia ci sono sintomi comuni di intossicazione del corpo a seguito di infezione.

La malattia infettiva da pemfigo si manifesta principalmente in coloro che sono in contatto con animali morti (macellai, operai dei macelli) ed è associata a un processo settico che, se non curato, finisce nella morte. I sintomi della malattia sono i seguenti:

  • forte aumento della temperatura;
  • malessere generale;
  • mal di testa;
  • vesciche con contenuti o sangue chiari e purulenti;
  • erosione al posto delle bolle che scoppiano;
  • infiammazione dei linfonodi.

Per il trattamento di questa malattia utilizzando antibiotici sistemici e antisettici locali.

Poiché le mani sono in contatto attivo con l'ambiente, possono verificarsi eruzioni allergiche sotto forma di bolle acquose sul palmo e sulle dita quando si interagisce con i seguenti oggetti e sostanze:

  • piante allergeniche - arnica, scion, aglio, asparagi, mais, euforbia, pastinaca di mucca, lino, luppolo, prezzemolo, pastinaca, tabacco, primula e altri, nonché una bruciatura dal toccare l'ortica;
  • guanti in lattice;
  • detergenti e cosmetici;
  • coloranti, solventi e adesivi;
  • oli e lubrificanti;
  • contatto con metalli (cromo, rame, nichel e altri), polimeri e resine sintetiche;
  • mangiare o contattare alimenti allergenici (uova, formaggi piccanti, pesce, fragole, ecc.);
  • ingestione di droghe e loro uso esterno (tintura di iodio, alcool etilico, esteri, cerotti, unguenti e creme);
  • animali commoventi: molluschi, crostacei (allergici alla chitina), gatti, cani, pecore e altri animali domestici (allergici alla lana).

Nei bambini, vescicole molto spesso acquose si verificano al contatto con gli insetti. Durante i giochi per strada, i bambini li prendono nelle loro mani e, di conseguenza, si sviluppa una reazione allergica dovuta allo scarico di coleotteri, bruchi e formiche. Quando un insetto viene morso, un bambino può sviluppare non solo un'eruzione cutanea, ma anche un grave gonfiore delle mani (idropisia).

Un fattore di rischio elevato per un'eruzione di farmaci sulle mani è di assumere i seguenti farmaci:

  • antibiotici penicillina;
  • carbamazepina;
  • allopurinolo;
  • preparati d'oro;
  • antibiotici sulfanilammide;
  • agenti per abbassare lo zucchero, derivati ​​sulfonilurea;
  • farmaci diuretici (tiazidici, furosemide, inibitori dell'anidrasi carbonica);
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • idantoina;
  • Isoniazide cloramfenicolo;
  • eritromicina;
  • streptomicina;
  • barbiturici;
  • Tetraciclina, suoi derivati ​​e altri farmaci.

L'eruzione si verifica in un periodo di diversi giorni a 2 settimane dopo l'inizio del farmaco.

Le forme croniche di eruzione cutanea sono associate alle seguenti patologie di organi interni:

  • violazione del fegato, dei reni, del tratto gastrointestinale;
  • malattie metaboliche;
  • invasioni elmintiche;
  • focolai di infezione altra localizzazione;
  • patologie del sistema ematopoietico;
  • toxicosis in donne incinte;
  • neoplasie maligne.

L'eruzione cutanea può non verificarsi immediatamente, ma alcuni giorni dopo il contatto con l'allergene. L'ipersensibilità può essere congenita. I sintomi della dermatite atopica sulle mani sono i seguenti:

  • arrossamento della pelle;
  • bolle piene di liquido;
  • la pelle si impregna;
  • formazione di crosta;
  • peeling;
  • prurito.

Queste manifestazioni possono estendersi oltre l'area della pelle in contatto con una sostanza irritante esterna. Il prurito è sentito non solo nel luogo di formazione di bolle, ma anche in altre parti del corpo. Il metodo principale per trattare un'eruzione cutanea in questo caso è eliminare l'allergene. Nelle reazioni infiammatorie gravi vengono utilizzati i seguenti agenti:

  • creme e unguenti antiallergici e antinfiammatori locali - Papaverin, Dermatol, Akriderm, Naftalan, Ihtiol, Levomikol, balsami Mirralgin, antiallergici e altri;
  • Farmaci antistaminici sistemici - Fencarol, Diazolin, Fenistil, Claritin e altri;
  • se si è aggiunta un'infezione secondaria, vengono utilizzati pomate antibiotiche (tetraciclina, eritromicina e altre);
  • per alleviare il forte prurito - unguenti e chiacchiere con anestina, mentolo, crema mirralginata;
  • Hemodez (per via endovenosa), tiosolfato di sodio, preparazioni di calcio;
  • diuretici;
  • sedativi;
  • corticosteroidi.

Per i prodotti locali, è necessario eseguire un test allergico prima dell'uso: applicare una piccola quantità di pomata o crema sulla zona dell'avambraccio per 10-15 minuti. Questi farmaci devono essere cambiati ogni settimana. A casa, nel trattamento di bambini e adulti, così come per quei pazienti che hanno disturbi endocrini, insufficienza renale o epatica, è possibile utilizzare la fitoterapia per eliminare l'eruzione allergica alle mani:

  • decotti e infusi di erbe (sono presi per via orale) che hanno effetto antinfiammatorio e antistaminico - Veronica, viola tricolore, corda, fiori blu fiordaliso, calendula, sambuco nero, frutti di ginepro, corteccia di olivello spinoso, foglie di betulla, radici di liquirizia, bardana, dente di leone, mylyanka tintura più folle;
  • impacchi antipruriginosi di decotti e infusi di erbe - Veronica officinalis, diffusione di aquile, efedra a due strisce;
  • infusi disintossicanti e decotti di erba di San Giovanni, poligono, cicoria, corteccia di olivello, fiori di camomilla, fiori di primula, foglie di tarassaco, mirtilli, menta piperita, radici di bardana, erba di grano, erba di successione, erba di San Giovanni e viola tricolore; linfa di betulla, sambuco, tè dalle foglie di fragola, betulla, ortica, ribes;
  • tè sedativo a base di menta, melissa, fiori di biancospino.

L'accettazione di decotti e infusi di erbe dovrebbe essere fatta con cautela, a partire da 1 cucchiaio da tavola, poiché la dermatite allergica da contatto può verificarsi da qualsiasi preparato a base di erbe, anche da camomilla e liquirizia.

Se un'eruzione sotto forma di vesciche acquose appare per la prima volta su altre parti del corpo (mucosa della bocca, del cuoio capelluto o del corpo, della mano, del piede) e dopo pochi mesi sulle mani, la causa del loro aspetto può essere una grave malattia ereditaria - pemfigo o bolloso dermatosi. Questa malattia autoimmune può verificarsi a qualsiasi età - nei primi giorni dopo la nascita o tra 40-60 anni. La dermatosi bollosa è una seria minaccia per la vita umana a causa della compromissione della funzione barriera della pelle. Numerose erosioni che si formano nel sito di vescicole sono la porta aperta per le infezioni virali e batteriche, da cui una persona muore. Prima che i metodi di trattamento di questa malattia apparissero in medicina, il tasso di mortalità era del 75% di tutti i pazienti, principalmente dalla sepsi.

I segni caratteristici del pemfigo sono:

  • la tendenza alla formazione di vescicole sulla pelle, anche con una leggera lesione meccanica;
  • ereditarietà gravata;
  • diffusione graduale dell'eruzione cutanea ad altre parti del corpo o comparsa periodica persistente di vescicole nella stessa localizzazione;
  • colore della pelle invariata (nessun rossore);
  • localizzazione preferenziale in aree con pelle sottile;
  • varie dimensioni di bolle - da parecchi millimetri a parecchi centimetri;
  • disposizione superficiale, superficiale;
  • bolle rapidamente aperte, forme di erosione al loro posto;
  • in assenza dell'adesione di un'infezione batterica secondaria, l'erosione guarisce rapidamente;
  • leggero dolore, bruciore e prurito;
  • rafforzare il processo prima delle mestruazioni.

I fattori che provocano la comparsa di lesioni sono l'aumento della temperatura, l'uso di vestiti caldi e lo sforzo fisico. La diagnosi esatta della malattia è stabilita sulla base dell'esame al microscopio elettronico. A seconda della gravità del corso, i pazienti ricevono una disabilità dei gruppi I-III. Il trattamento del pemfigo viene eseguito nei seguenti modi:

  • la misura più radicale è la plasmaferesi: pulire il sangue dagli anticorpi;
  • disinfettanti esterni - Levosin, Levomekol, Levovinisol, Dermazin, Olazol, Hypozol, coloranti all'anilina, eritromicina, unguento tetraciclina;
  • droghe epiteliali - olio di rosa canina, olivello spinoso, Solcoseryl, Actovegin;
  • pomate corticosteroidi e preparati orali;
  • terapia riparativa - vitamine complesse, preparazioni di calcio e ferro;
  • prevenzione del trauma cutaneo.

L'herpes nelle donne in gravidanza è una malattia non trasmissibile. L'eruzione cutanea è più spesso localizzata sullo stomaco e sui lati del corpo, sui palmi - meno. I seguenti segni sono caratteristici di eruzioni cutanee:

  • cancellare vesciche;
  • piccole e grandi bolle rosse;
  • l'erosione;
  • marrone;
  • nei casi lievi, le bolle sono solitarie, ma di solito in gruppi;
  • prurito doloroso;
  • nessuna eruzione cutanea sulle mucose.

Molto spesso, l'eruzione cutanea appare a 4-7 mesi di gravidanza, ma può verificarsi dopo il parto. Nei bambini nati da tali donne, l'eruzione potrebbe essere assente. La causa principale della malattia è sconosciuta, ma sono stati identificati fattori predisponenti:

  • malattia durante la gravidanza;
  • disturbi ormonali e presenza di tumori ormono-attivi;
  • prendendo contraccettivi orali.

Per il trattamento usato farmaci corticosteroidi - Prednisone o suoi analoghi. Dopo la nascita, questo strumento viene gradualmente ribaltato. Se l'eruzione non causa molta preoccupazione, è sufficiente l'uso di unguenti e antistaminici locali a base di corticosteroidi.

Quando disidrosi sui palmi delle mani e le dita in profondità sotto lo strato di pelle, ci sono piccole vesciche molto pruriginose con un liquido chiaro. Non ci sono segni di infiammazione. Piccole bolle si fondono l'una con l'altra, formando quelle più grandi. I fattori predisponenti per il loro aspetto sono i seguenti:

  • malattie endocrine;
  • sudorazione eccessiva dei palmi;
  • malattie del sistema nervoso autonomo;
  • malattie infettive concomitanti e patologie di organi interni e sistemi.

La disidrosi è una malattia stagionale che si ripresenta in primavera e in estate. I seguenti agenti sono prescritti per il trattamento:

  • antistaminici;
  • infusioni endovenose di cloruro di calcio o soluzioni di tiosolfato di sodio;
  • Atropina solfato e papaverina cloridrato sono utilizzati per eliminare l'eccessiva sudorazione dei palmi;
  • bagni antinfiammatori per mani con permanganato di potassio, decotto di corteccia di quercia, erba di San Giovanni, camomilla;
  • lozione di acido borico, olio di zinco;
  • unguenti contenenti ormoni glucocorticoidi (nei processi infiammatori).

La psoriasi delle palme è un tipo localizzato di psoriasi pustolosa, questa malattia è prevalente soprattutto tra le persone di età compresa tra 40-50 anni, più spesso nelle donne. I fattori predisponenti sono i seguenti:

  • la presenza di focolai di infezioni (inclusi Helicobacter pylori, streptococchi e stafilococchi);
  • rottura del fegato;
  • situazioni stressanti;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • il fumo;
  • alta umidità e temperatura ambiente;
  • predisposizione genetica alla psoriasi.

Il quadro clinico della malattia consiste di sintomi:

  • forte prurito e bruciore, dolore nei palmi;
  • posizione profonda delle vescicole sottocutanee;
  • dimensioni della bolla 2-5 mm, sono tutti all'incirca uguali;
  • il colore delle formazioni è giallastro, poi cambia in giallo-marrone e marrone scuro;
  • esordio avventato in poche ore;
  • disposizione simmetrica;
  • le bolle non si aprono, alla fine si seccano e formano croste;
  • arrossamento della pelle dei palmi.

Il trattamento della malattia ha lo scopo di eliminare la malattia di base, l'attenzione infettiva. In molti casi, il miglioramento viene dopo aver smesso di fumare.

Perché hai delle bolle acquose sulla pelle e come liberartene?

Vesciche acquose sulla pelle cinte da arrossamento possono verificarsi senza alcun motivo apparente. Ma dovrebbero essere considerati come un segnale del corpo sulla malattia. Questa è una seria ragione per consultare un medico.

Tipi di bolle acquose

Una vescica è una cavità che si forma a causa di un'infiammazione acuta della pelle. L'intero spazio è riempito con un fluido sierico chiaro (siero), a volte mescolato con il sangue.

A seconda della causa principale, le bolle si presentano singolarmente o in gruppi. Possono riversarsi localmente in una certa zona e sono generalizzati, dalla testa ai piedi.

Le bolle con liquido su qualsiasi parte del corpo si distinguono per i tipi:

  • vescicole - piccole formazioni fino a 5 mm;
  • bolle - bolle grandi o singole a più cavità di 10 mm o più;
  • pustole - cavità con contenuto purulento.

Piccola eruzione arrotondata, le grandi bolle possono essere asimmetriche.

cause di

Eruzioni cutanee sulla pelle sotto forma di bolle con liquido compaiono in un adulto come reazione all'impatto di fattori negativi dall'interno del corpo o dall'ambiente esterno. La ragione potrebbe essere strofinare con indumenti, utensili da cucina, attrezzi da giardino; ustioni termiche e chimiche. Ma il gruppo più serio è la violazione degli organi e dei sistemi di natura immunitaria, metabolica e nervosa. Lo squilibrio interno diventa lo sfondo per le malattie di varie eziologie.

Dermatite da contatto

L'irritazione della pelle si verifica a causa del contatto con alcune sostanze, ad esempio:

  • prodotti chimici domestici, specialmente alcalini;
  • prodotti igienici e cosmetici;
  • farmaci;
  • metalli;
  • sintetici;
  • piante;
  • animali, insetti.


Anche le temperature scomode dell'aria o dell'acqua possono causare vesciche sulla pelle sensibile. Arrossamento, gonfiore, prurito e bruciore dell'epidermide sono i primi segni di un'eruzione imminente. Piccole bolle trasparenti si trasformano in grandi tori. Scoppiano rapidamente e si restringono. Se il contatto con lo stimolo viene interrotto rapidamente, tutto sarà limitato a un leggero rossore, che presto si risolverà. Nei casi più gravi si formano siti di erosione umidi e poco curativi.

Dermatite allergica

Il fallimento del sistema immunitario porta al fatto che il corpo percepisce inoffensivi nella comprensione convenzionale dei prodotti, bevande, droghe come pericolose per la salute. Il risultato è una reazione di rigetto - infiammazione della pelle, abbondanti eruzioni cutanee secche e acquose del tipo di orticaria sul viso, sulle mani, sulle pieghe, sulle gambe.

toksikodermiya

La causa dell'infiammazione tossico-allergica della pelle è considerata medicinale, cibo, sostanze irritanti chimiche, che una persona mangia, respira, riceve attraverso un'iniezione.

Intolleranza individuale nella forma di un'eruzione reattiva, l'eczema può manifestarsi a qualsiasi gruppo di medicinali, 120 tipi di allergeni alimentari, ai metalli in produzione (nichel, cobalto, cromo). I sintomi di toxicoderma scompaiono in assenza di irritante e ritornano rapidamente quando viene ingerita la dose più piccola.

Infezione batterica

I batteri come gli streptococchi, gli stafilococchi provocano malattie con eruzione vescicolare e pustolosa:

  • pioderma - infiammazione purulenta dell'epidermide;
  • impetigine mista volgare - rash di flikten (vesciche) con ripieno purulento e croste grossolane che nascondono l'erosione;
  • L'ectima è un processo infiammatorio-purulento in cui il conflitto esacerba l'erosione su tutto lo spessore della pelle.

Infezione virale

I depositi di piccole vescicole sono spesso una manifestazione di infezioni da herpes - varicella, fuoco di Sant'Antonio. I virioni di herpes sono solitamente trasmessi da goccioline trasportate dall'aria.

La varicella, che è facilmente sperimentata dai bambini, provoca molti tormenti nell'età adulta. Parlando al primo stadio, le macchie rosa sono coperte da pruriginose e dolorose vescicole. Le bolle scoppiano, esponendo le ulcere bagnate. Le ferite non hanno tempo di incrostarsi quando appaiono nuove e nuove gocce. La varicella porta febbre, brividi il tremore, perdita di appetito e sonno. La pettinatura è carica di mettere batteri purulenti nelle ferite.

Particolarmente difficile è l'herpes zoster. Spesse eruzioni cutanee vesciche si trovano lungo la linea di fibre nervose colpite da virioni di herpes. Gravi dolori nevralgici perseguitano il paziente non solo nella fase acuta della patogenesi, ma anche molti mesi dopo.

Infezione fungina

Vari funghi sono costantemente parassiti sulla pelle umana. La loro attività patologica inibisce l'immunità. L'esaurimento delle risorse protettive, le lesioni della pelle creano condizioni favorevoli per l'attivazione delle malattie micotiche. Il fungo trihofiton provoca tra le dita dei piedi fortemente sudati dei piedi piccole vesciche, che rapidamente si trasformano in tori.

Le micosi sono più sensibili al trattamento, poiché le lesioni sono superficiali, i farmaci agiscono direttamente sul fungo.

Malattie del sistema nervoso ed endocrino

Depressione e stress, disfunzione tiroidea, diabete mellito interrompono il passaggio degli impulsi elettrici e del metabolismo e il controllo ormonale di tutti i processi nel corpo. Tutto ciò influenza negativamente lo stato della barriera protettiva della pelle. L'epidermide cambia la sua struttura fisica e chimica, a seguito della quale è coperta da diversi tipi di bolle d'acqua.

Patologie autoimmuni

Le malattie derivanti dall'aggressione dei corpi difensivi contro i composti proteici del corpo sono chiamate autoimmuni.

  • Nella vecchiaia soffre di pemfigoide bolloso cronico. La pelle sulle braccia, sulle gambe, sull'addome è coperta da vesciche versate al limite. I centri dei loro cluster si trovano simmetricamente.
  • La dermatite erpetiforme da malattia ricorrente dà una temperatura elevata, viola la funzione dell'intestino, porta alla depressione. Un rash polimorfico (dissimile in contorno, dimensioni) appare sulle ginocchia, i gomiti, dall'occipite ai glutei. Il prurito insopportabile si unisce a una sensazione di bruciore, formicolio, gattonando. La dermatite di Dühring può indicare un tumore maligno all'interno del corpo.
  • Il pemfigo è meno comune, ma è più pesante. Le sue multiforme vescicole cospargono il corpo, fondendosi rapidamente in ampi focolai.

Possibili complicazioni della malattia

In assenza di cure e igiene adeguate, le bolle acquose di qualsiasi natura vengono seminate con batteri purulenti. Si formano ulcere profonde, umide e non cicatrizzanti.

Le eruzioni infettive tendono a diffondersi in tutta la pelle, spostandosi verso le mucose della bocca, degli occhi, dei genitali, penetrando nelle orecchie. Il paziente non è in grado di mangiare, bere o dormire correttamente. Bolle vesciche disidratano il tessuto. Le tossine di virus, batteri e funghi avvelenano il sangue e gli organi interni.

Nella patogenesi grave, il corpo è esaurito, il sistema nervoso è depresso e il sistema immunitario è depresso fino all'estremo. La medicina in questo caso è impotente.

Metodi di trattamento

Molti tipi di eruzioni bubble sono idiopatiche, cioè le loro cause non sono note. Pertanto, non esistono praticamente farmaci specifici. Il trattamento viene selezionato in base ai sintomi, tenendo conto delle condizioni generali del corpo.

Farmaci nel trattamento delle lesioni

Preparati superficiali principalmente usati sotto forma di unguenti, gel, creme.

  1. Unguento con ossido di zinco disinfetta, previene la suppurazione, asciuga piangendo, ammorbidisce la pelle infiammata.
  2. Lamisil, Clotrimazole, Diflucan in forma di un unguento, crema Pimafucin inibisce i funghi.
  3. Unguento antibatterico Triderm, Baneotsin aiuta a curare lo streptoderma.
  4. Per neutralizzare le gravi allergie nella dermatite da contatto, i toksidermii utilizzano pomate ormonali Advantan, Sinaflan.

È molto difficile trattare l'eruzione da herpes. Viene selezionato un complesso di analgesici, antistaminici e antinfiammatori.

La base della terapia è una vasta gamma di farmaci antivirali:

Nei casi gravi della malattia nel corso della terapia sono inclusi gli immunomodulatori.

Rimedi popolari

Il trattamento domiciliare delle bolle della pelle, come uno dei metodi di terapia complessa, dovrebbe essere selezionato da un medico.

  1. Bagni di 15 minuti con l'aggiunta di decotti di fiori di camomilla, calendule, erbe di celidonia, erba di San Giovanni e piantaggine in acqua calda sono disinfettati, asciugati e la guarigione delle vesciche sulle mani e sui piedi accelera. Sono fatti di notte. Per preparare un decotto, 4 cucchiai di materia prima vegetale vengono versati con un litro di acqua bollente, tenuti a bagnomaria per 10-12 minuti. Dopo il raffreddamento, filtrare e aggiungere all'acqua.
  2. L'epidermide infiammata viene lenita con succo appena spremuto di aloe, sedano, uva.
  3. Oli naturali di pesca, albicocca, mandorla, olive nutrono la pelle dolorante con vitamine, oligoelementi, ammorbidiscono la sua struttura.

Non meno importante nel processo di trattamento è bere in abbondanza, dieta, evitando cattive abitudini.

Cosa fare quando i brufoli d'acqua piccola appaiono sul braccio?

Acqua brufoli sulle mani - un problema dermatologico causato da fallimenti negli organi interni, malattie della pelle o l'influenza di fattori negativi esterni. A volte un'eruzione cutanea è accompagnata da prurito, bruciore o desquamazione della pelle. Nell'80% dei casi, i brufoli sono localizzati sulle dita, sul dorso dei palmi e negli spazi interdigitali. Le eruzioni richiedono un trattamento medico e fisioterapico, ma prima è necessario determinare la causa alla radice del loro verificarsi.

motivi

Il trattamento sintomatico dell'acne porta solo risultati a breve termine. Per far fronte al problema, è necessario identificare ed eliminare la causa alla radice del suo verificarsi. I brufoli d'acqua sulle mani indicano la comparsa di patologie cutanee, malfunzionamento degli organi vitali, esposizione a fattori esterni, ecc.

scabbia

Se piccoli brufoli acquosi sulle mani prurito, indica la penetrazione nella pelle di acari della scabbia. Le manifestazioni cliniche della scabbia, in particolare prurito e brufoli con un liquido, sono causate da una reazione allergica ai prodotti di scarto del parassita intradermico.

L'acne acquosa sulle mani può essere causata dall'infezione da un parassita microscopico chiamato acaro della scabbia. L'infezione si verifica per contatto

I sintomi caratteristici della scabbia includono:

  • eruzione della vescicola su braccia e tronco;
  • arrossamento e gonfiore;
  • prurito, peggio di notte;
  • strisce grigie biancastre sulla pelle.

Molto spesso, i brufoli sono distribuiti negli spazi interdigitali dei pennelli. Quando si pettina la pelle, si unisce l'infiammazione batterica, a causa della quale le eruzioni cutanee diventano ulcere. In caso di trattamento tardivo, i brufoli si diffondono al polso, vassoi, ascelle, torace, ecc.

allergia

Per l'orticaria e la dermatite allergica, l'eruzione cutanea è accompagnata da prurito, gonfiore, arrossamento della pelle. Si verificano dopo il contatto con un allergene, quindi i brufoli sono spesso localizzati sulle mani e sulle aree aperte del corpo - collo, area decollete, viso. Le allergie sono causate da sostanze irritanti:

  • acaro della polvere;
  • cosmetici decorativi;
  • prodotti chimici domestici;
  • farmaci;
  • prodotti alimentari;
  • pelliccia animale

Se piccoli brufoli acquosi sulle mani prurito, è necessario contattare un dermatologo. La dermatite allergica e l'orticaria si verificano quando c'è un malfunzionamento del sistema immunitario, che inizia a percepire certe sostanze come agenti patogeni. Pertanto, in caso di contatto ripetuto con loro, il corpo "invia" anticorpi per distruggere gli allergeni - sostanze proteiche che neutralizzano i patogeni. A questo proposito, l'infiammazione e i brufoli pieni di liquido chiaro appaiono nella pelle.

eczema

Gli elementi infiammatori pruriginosi sulla pelle sono formati dall'eczema. L'eruzione cutanea colpisce non solo le mani, ma anche qualsiasi altra parte del corpo - lo stomaco, le gambe, il collo, il viso, la schiena, ecc. La malattia ricorrente è causata dall'influenza di fattori interni ed esterni:

  • interruzioni endocrine;
  • insufficienza renale;
  • ustioni chimiche e termiche;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • sovraccarico psico-emotivo;
  • deficienza immunitaria;
  • reattività ridotta del corpo.

Brufoli d'acqua sulle dita compaiono con disturbi del metabolismo endocrino, aggravati da sudorazione eccessiva, allergie, infiammazione infettiva. Molto spesso le bolle caratteristiche compaiono nel campo di ferite aperte, ulcere trofiche, fistole, graffi profondi.

Quando si pettina i brufoli si fondono, formando un grande idropisia. Nel caso di penetrazione di batteri piogeni in processi infiammatori sono esacerbati. Il liquido all'interno delle bolle diventa torbido e si trasforma in essudato purulento.

Malattie infettive

I brufoli acquosi sulla mano sono uno dei sintomi delle malattie infettive.

L'eruzione è scatenata da agenti patogeni, che includono:

  • Fungo - provoca eczema fungino, tigna. Con la sconfitta della pelle da parte di un fungo, brufoli acquosi appaiono tra le dita, causando prurito e desquamazione. L'infezione si verifica sullo sfondo di immunodeficienze secondarie, abuso di antibiotici, ipovitaminosi.
  • Virus: causa di herpes, rosolia, varicella, morbillo. Le malattie sono accompagnate da brufoli, che sono localizzati sulle braccia, sul busto e sulla testa. Con l'herpes, le bolle si fondono per formare grandi idropisia. Dopo aver aperto le vescicole acquose, rimangono delle ulcerazioni sulla pelle che si ricoprono di croste.
  • Batteri - provocano scarlattina, piodermite, streptoderma profondo. Gli agenti patogeni piogeni portano ad una grave infiammazione della pelle, quindi ci sono pustole sulla parte posteriore dei palmi, delle spalle e del corpo.

Il più grande pericolo per la salute è il pemfigo (pemfigo). La vera causa del suo verificarsi non è determinata. La malattia è caratterizzata da una rapida progressione che porta alla disabilità. È accompagnato da una eruzione cutanea vescicolosa e desquamazione della pelle, che provoca ulcere suppuranti.

Ustione chimica

Il brufolo d'acqua sulla mano è spesso il risultato di un'ustione chimica. Danni alla pelle portano all'accumulo di liquido extracellulare nei tessuti. Pertanto, bolle grandi o piccole appaiono nelle aree interessate. Le ustioni chimiche sono causate da prodotti chimici domestici, detersivi per bucato e detergenti.

Per prevenire l'infiammazione della pelle delle mani, si raccomanda di usare sempre guanti di gomma durante la pulizia, il lavaggio, il lavaggio delle stoviglie. Fare attenzione con l'uso di detergenti che contengono disinfettanti - candeggina (candeggina), acido peracetico, clorexidina, ipoclorito di sodio.

Altri motivi

Malattie degli organi interni e fattori esogeni sono spesso accompagnate da eruzioni cutanee. L'acne a contatto con l'acqua sul braccio può causare:

  • invasioni elmintiche;
  • ipotiroidismo;
  • calore pungente;
  • disordini metabolici;
  • interruzioni endocrine;
  • iperidrosi (sudorazione eccessiva);
  • dermatite atopica;
  • malattie del sistema riproduttivo;
  • abuso di solarium;
  • scarsa nutrizione;
  • interruzioni ormonali.

Le mani hanno bisogno di cure costanti, perché sono costantemente in contatto con prodotti chimici domestici. I palmi sono 5-10 volte più spesso di altre parti del corpo a contatto con oggetti, strumenti, ecc. Contaminati

Come sbarazzarsi dell'acne acquosa sulle mani

Il trattamento dei brufoli è finalizzato all'eliminazione delle cause del loro aspetto. Lo schema di trattamento è determinato dal tipo di malattia che ha causato l'eruzione cutanea sulle mani. Particolare attenzione è rivolta alle corrette procedure di cura e igiene della pelle. L'aderenza alle norme sanitarie e igieniche impedisce la formazione di nuovi elementi infiammatori e l'accumulo di pus nelle vescicole.

Igiene e cura

Nella metà dei casi, i brufoli pruriginosi sono causati da sostanze irritanti. In caso di rossore, vesciche e bolle trasudanti, il contatto con l'allergene dovrebbe cessare immediatamente.

Se i brufoli sulle mani prurito - in nessun caso non dovrebbe pettinarli! Con tali azioni, è possibile provocare un'infezione nelle ferite e ottenere un problema ancora più grande. Inoltre, non è possibile rimuovere le croste dall'acne scoppiata. Col tempo, se ne andranno da soli.

Per accelerare i processi di ripristino, si consiglia di:

  • lavarsi le mani con sapone antimicrobico;
  • trattare tagli e piccole ferite con antisettici;
  • ammorbidire la pelle con creme igieniche;
  • in caso di calore pungente, lubrificare i palmi delle mani con creme con estratto di corteccia di quercia (Natural Healer, Green Pharmacy, Lifebuoy).

Se l'eruzione cutanea sulle mani è causata da allergie, è necessario sostituire i cosmetici igienici con agenti ipoallergenici.

Trattamento farmacologico

I principi della terapia sono determinati dalle cause della formazione di brufoli sulla pelle delle mani. Il trattamento di patologie gravi (pemfigo, streptoderma profondo) deve essere effettuato in condizioni stazionarie. Per il sollievo dei sintomi ha usato droghe speciali. Alcuni di loro sono somministrati per flebo o per via intramuscolare.

Calore pungente, dermatosi allergica, orticaria, eczema, herpes e altre malattie infettive sono trattati con tali farmaci:

  • antiallergico (Erius, Cetrin, Claritin) - alleviare l'infiammazione allergica, prurito ossessivo e gonfiore;
  • guarigione delle ferite (Pantenolo, Bepanten, Soccorritore) - eliminare i brufoli acquosi, accelerare la guarigione della pelle;
  • unguenti anti-virus (Herpblock, Famvir, Zovirax) - distruggono i virus patogeni, eliminando le manifestazioni locali di herpes;
  • pomate ormonali (idrocortisone, Kremgen, Belogent) - hanno proprietà antipruriginose, antiududiche (decongestionanti) e antinfiammatorie in calore pungente, eczema, scabbia, neurodermite;
  • antibiotici locali (unguento tetraciclina, Azelik, Bonderm) - eliminano l'infiammazione infettiva e i brufoli purulenti sulla pelle delle mani con streptoderma, eczema microbico, foruncolosi.

Le bolle acquose devono essere regolarmente trattate con antisettici e agenti essiccanti - unguento di zinco, unguento verde brillante, unguento di ittio. In caso di infezioni fungine delle mani, vengono prescritti antimicotici locali - Itraconazolo, Terbinafina, Miconazolo, Econazolo.

Rimedi popolari

La medicina alternativa offre centinaia di ricette per l'asciugatura, i rimedi anti-infiammatori e la guarigione delle ferite per i brufoli. Si consiglia di utilizzare per il trattamento della pelle delle mani:

  • Decotto di calendula 2 cucchiai. l. i fiori secchi versano ½ l di acqua e fanno bollire per 10-15 minuti. Otsuchennuyu filtro e prendere all'interno di 100 ml fino a tre volte al giorno.
  • Infuso con aloe. 4-5 foglie fresche tritate con un coltello e versare 200 ml di acqua bollente. Insistere per 2 ore, aggiungendo 5-7 gocce di olio essenziale di menta. Tratta l'eruzione sulle mani 6 volte al giorno.
  • Comprimi con un decotto del treno. 10 g di materia prima vengono versati 800 ml di acqua e fatti bollire per 3-4 minuti. Nella soluzione inumidire la garza e applicare sui brufoli per 1-1,5 ore fino a 4 volte al giorno.

Per l'eruzione della bolla causata da un'ustione chimica, usi l'unguento di propoli. Per la sua preparazione è necessario:

  • riscaldare 100 ml di olio d'oliva nel bagno di vapore;
  • aggiungere 15 g di propoli al liquido bollente;
  • far bollire per almeno 20-25 minuti.

Unguento preparato è usato per trattare le zone colpite sulle mani 4-5 volte al giorno. Un tale rimedio non solo elimina l'acne, ma previene anche l'infiammazione batterica della pelle.

Altri modi

Per le eruzioni bolla sulla pelle causate da disidrosi, eczema, orticaria, fisioterapia si ricorre a:

  • elettroforesi - l'introduzione nel corpo di antistaminici e farmaci anti-infiammatori attraverso la corrente continua;
  • elettrostimolazione transcranica - aumento della produzione attuale di sostanze oppioidi che agiscono sui sistemi endocrino, immunitario e nervoso;
  • L'ultrasonoterapia è il trattamento dell'acne con corrente sinusoidale, garantendo il ripristino della microcircolazione del sangue e un aumento dell'immunità locale.

Per eliminare i sintomi delle malattie della pelle, si raccomanda di seguire una dieta ipoallergenica. Il rifiuto di spezie, piatti speziati, bevande gassate e conservazione riduce il grado di sensibilità della pelle agli allergeni.

Per far fronte alla patologia, è necessario contattare un medico qualificato. Lo specialista selezionerà una terapia completa che aiuterà a eliminare il problema.

Per aumentare la resistenza del corpo a batteri o funghi, è necessario includere nella dieta alimenti con vitamine e acidi organici - pesce di mare, frutta secca, verdure fresche, latticini.

prevenzione

La comparsa di brufoli indica un malfunzionamento degli organi interni. Per ridurre il rischio della loro istruzione sulle mani, dovresti:

  • mangiare razionalmente;
  • mantenere l'igiene personale;
  • disinfettare tempestivamente le ferite;
  • eliminare gli allergeni;
  • assumere complessi vitaminici e minerali;
  • proteggere le mani con i guanti quando si lavora con prodotti chimici di uso domestico;
  • smettere di fumare, bere alcolici

La terapia farmacologica in combinazione con il trattamento hardware accelera la guarigione dei tessuti danneggiati. Allo stesso tempo, un'adeguata cura della pelle, l'igiene e il controllo dello stato immunitario del corpo prevengono il ripetersi di malattie.

Cosa fare se ci sono acne acquosa sulle mani

L'acne acquosa sulle mani appare più spesso in autunno e in inverno.

Non solo non sembrano esteticamente gradevoli, ma provocano anche disagio fisico - prurito, dolore.

Solo mascherare l'eruzione sotto i vestiti non è una soluzione.

  • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO A manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può fornirti la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Dopotutto, un'eruzione cutanea può essere un sintomo di una malattia.

Cause di

I piccoli brufoli acquosi hanno una caratteristica: possono apparire e scomparire spontaneamente.

Molto spesso, queste eruzioni cutanee sono localizzate su mani, piedi o viso.

Ci possono essere diverse ragioni per l'aspetto dell'acne acquoso sulle mani. I più comuni sono:

  • le allergie;
  • raffreddori;
  • patologia dermatologica;
  • malattie infettive;
  • disturbi nervosi;
  • ustioni.

allergia

Il rosso brillante, sollevato sopra le macchie cutanee e un forte prurito indicano che si tratta di un'eruzione cutanea.

La reazione allergica nelle sue manifestazioni è simile a un'ustione di ortica, e perciò ha ricevuto questo nome.

Gli allergeni possono essere:

  • polline delle piante;
  • peli di animali domestici e uccelli lanuginosi;
  • polvere domestica;
  • componenti di prodotti cosmetici o prodotti chimici domestici;
  • tessuti per abbigliamento sintetici;
  • raggi del sole;
  • gelo (allergie fredde);
  • prodotti alimentari;
  • farmaci.

Comune raffreddore

  • Con un'acne fredda e acquosa appare spesso sulle labbra ed è una manifestazione di herpes.
  • E con l'attivazione di herpes zoster, che causa il virus dell'herpes zoster, può comparire un'eruzione sulle dita e su varie parti del corpo.
  • Lo stesso virus, penetrando per la prima volta nel corpo di una persona non infetta, provoca la varicella.

Video: "Cause di acne e il rimedio più efficace per l'acne"

Malattie che causano eruzioni cutanee

Piccole eruzioni cutanee sulle mani possono apparire con varie malattie dermatologiche di natura infettiva e non infettiva.

infettivo

Foto: varicella per adulti

  • Infezioni da bambini. Il morbillo, la varicella, la rosolia, la scarlattina sono più comunemente diagnosticati nei bambini, ma possono verificarsi anche negli adulti. Allo stesso tempo le bolle appaiono sulla pelle con liquido e l'eruzione colpisce non solo le mani, ma anche altre parti del corpo. Le infezioni sono accompagnate da febbre, malessere e altre manifestazioni con cui il medico può fare una diagnosi accurata.

Foto: lesione della pelle fungina

  • Infezioni fungine Macchie rosse e una manciata di piccoli brufoli sono localizzati più spesso vicino a danni alla pelle - graffi, tagli, crepe.
  • Pemfigo. L'origine esatta della malattia non è stata ancora chiarita, ma la maggior parte dei medici ritiene che il virus sia la causa della lesione cutanea. L'eruzione cutanea viene prima localizzata sulla mucosa della bocca e delle labbra, mentre l'infiammazione peggiora, passa alle mani e ad altre parti del corpo. Brufoli con pemphigus pieni di contenuto fangoso, e scoppiando, si fondono in una grande erosione.
scabbia

Foto: crosta sulle dita

Si tratta di una malattia dermatologica contagiosa causata da un parassita microscopico, un segno di scabbia e trasmesso per contatto.

La scabbia può essere identificata dalle seguenti caratteristiche:

  • eruzioni cutanee sotto forma di bolle, che sono spesso localizzate sulle mani e tra le dita, meno spesso colpiscono l'avambraccio e il piede;
  • prurito insopportabile, l'intensità della quale aumenta di notte, quando la zecca inizia a nutrirsi attivamente e deporre le uova, così come dopo aver fatto un bagno caldo, la doccia;
  • la scabbia si muove sulla pelle (sottili strisce di colore grigiastro o rosa pallido);
  • desquamazione della pelle;
  • graffi, ferite in lacrime, croste sanguinolente e pustole (si verificano durante la pettinatura e l'infezione).

non trasmissibili

L'acne acquosa sulle mani può anche verificarsi in malattie non infettive.

Questo è:

  • disidrosi (altrimenti eczema disidrico o calore pungente) - eruzioni cutanee dovute a una violazione delle ghiandole sudoripare
  • eccessiva secchezza, in cui la pelle non svolge funzioni protettive naturali, e varie influenze esterne causano irritazione e la comparsa di brufoli;
  • malattie dell'apparato digerente, endocrino e riproduttivo;
  • disturbi metabolici (i brufoli appaiono prima sulle dita, poi si diffondono alle mani, agli avambracci);
  • disturbi ormonali e regolazione.

Disturbi del sistema nervoso

Lo stress, l'angoscia emotiva o l'esaurimento nervoso possono anche causare brufoli acquosi sulle mani e su altre parti del corpo.

ustioni

Una varietà di prodotti chimici per uso domestico può causare ustioni alla pelle, specialmente se usate in modo improprio.

Perché i piccoli brufoli appaiono nelle mani di un bambino? Scoprilo qui.

Allo stesso tempo, la pelle diventa rossa, piccole bolle con contenuto acquoso appaiono sulla sua superficie.

  • Quando si riceve una bruciatura chimica, si dovrebbe immediatamente liberare la pelle dai vestiti, sciacquare la zona interessata sotto l'acqua corrente per 10-15 minuti, quindi applicare una benda asciutta e consultare immediatamente un medico.
  • Non puoi pulire la pelle, perché le sostanze aggressive penetrano ancora più in profondità.

Che cosa causa l'acne acquosa nelle mani dei bambini

Nei bambini piccoli, la causa principale dell'eruzione è l'iperidrosi (calore pungente), che può essere dovuta a:

  • funzione non completamente formata di termoregolazione;
  • caratteristiche della struttura della pelle, compresi i livelli di pH vicino allo zero.

Eruzioni cutanee con iperidrosi non sono pericolose da sole, ma causano un forte prurito, causando disagio al bambino.

E la pettinatura dell'acne può portare a infezioni e allo sviluppo di processi infiammatori.

È piuttosto facile prevenire il calore pungente in un bambino: l'importante è fare il bagno ogni giorno, pulire accuratamente la pelle, disporre i bagni d'aria, raccogliere i vestiti da tessuti naturali e in base alla temperatura dell'aria.

Un'altra causa comune di eruzione infantile è malattie infettive.

Foto: eruzione cutanea con varicella dopo il trattamento con vernice verde

Morbillo, varicella, scarlattina, streptoderma, rosolia si manifestano con la comparsa di vescicole riempite con un liquido trasparente.

Per il morbillo e la varicella, l'eruzione colpisce principalmente la pelle sotto le ascelle e all'interno dell'avambraccio.

Tutte le infezioni sono accompagnate da indisposizione, febbre.

Tipi di eruzioni cutanee

In alcune patologie, un'eruzione cutanea sembra quasi la stessa e solo un medico può fare una diagnosi accurata.

In altri casi, i brufoli hanno caratteristiche distintive che possono suggerire lo sviluppo di una particolare malattia (per un aiuto, una foto con spiegazioni che possono essere visualizzate e lette online).

In generale, la pelle delle mani è influenzata dai seguenti tipi di eruzione cutanea:

  • piccola acne bianca - spesso si verificano con disturbi metabolici (le particelle di pelle morta dell'epidermide non vengono rimosse in modo tempestivo, si accumulano sulla superficie, contribuendo alla comparsa di acne e desquamazione);

Foto: Daria's Disease

  • sottocutaneo - il più delle volte appare come il risultato del blocco dei pori con le spine sebacee (una miscela di sebo, particelle cornificate, sudore e inquinamento), meno spesso diventano un sintomo di una patologia ereditaria - la malattia di Darya;
  • purulento - derivante dalla penetrazione di un'infezione in lesioni cutanee (crepe, ferite, graffi) o dallo sviluppo di batteri nei pori ostruiti;

Foto: eruzione lacrimale

  • acquoso - il più delle volte diventa un sintomo di una malattia infettiva, e si verificano anche con allergie, disidrosi.

L'acne che prude può essere a causa di allergie, irritazione della pelle secca, malattie infettive, infezioni fungine o stress.

trattamento

Il trattamento dei brufoli acquosi sulle mani dovrebbe essere basato sulla causa del sintomo sgradevole.

  • Scabbia. Il trattamento locale viene effettuato utilizzando unguento solforico, emulsione benzil benzoato, aerosol Spregal.
  • Lesioni fungine La terapia prevede l'uso di agenti antifunghi dentro e fuori. La scelta di un particolare farmaco viene effettuata dopo aver stabilito il tipo di agente patogeno.
  • L'infezione. Il trattamento di varicella, scarlattina, rosolia e altre infezioni si riduce alla terapia sintomatica e al trattamento della pelle con soluzioni antisettiche per alleviare il prurito e l'irritazione.
  • Dyshydrosis. Il trattamento viene effettuato in un complesso, include l'assunzione di sedativi, antistaminici e farmaci desensibilizzanti, trattamento locale delle lesioni con soluzioni antisettiche.
  • Allergy. Antistaminici nominati per la somministrazione orale, un unguento a base di glucocorticosteroidi esternamente. La condizione principale per il trattamento di successo è identificare l'allergene ed evitare il contatto con esso.
  • Eruzione ormonale. Negli adolescenti e nelle donne in gravidanza, tali eruzioni scompaiono indipendentemente dopo la stabilizzazione del background ormonale, e fino a questo punto, il trattamento si riduce a un'accurata pulizia e cura della pelle. Se un disturbo ormonale è causato da qualche malattia, viene eseguito un trattamento appropriato, possono essere prescritti farmaci che influenzano il livello di ormoni nel corpo.

Foto: puoi estrarre pus con l'unguento di Vishnevsky

  • Acne purulenta. Il trattamento si basa sul trattamento delle lesioni infiammate con Ittiolo o pomata Vishnevsky, che accelera la maturazione dell'ascesso e estrae il pus. Con lo stesso scopo, è possibile utilizzare la polvere antibatterica Baneotsin o altre creme e unguenti, inclusi gli antibiotici.
  • Acne causata da disturbi metabolici. Come trattare un'eruzione cutanea, dovrebbe suggerire un gastroenterologo. Solitamente prescrivono assorbenti che rimuovono le tossine dal corpo (Polysorb, Enterosgel) e farmaci che normalizzano il metabolismo.

Metodi popolari

A casa, è utile integrare il trattamento principale:

Foto: a casa puoi fare il bagno con il sale

  • bagni con sale marino, eucalipto o pino olio essenziale, decotto di germogli di betulla o celidonia;
  • lozioni con una soluzione debole di permanganato di potassio, succo di aloe o patate grattugiate crude;
  • trattamento delle aree problematiche con succo di viburno, decotto di iperico;
  • lubrificando la pelle delle mani con olio di albicocca.

Cosa fare durante l'esacerbazione

Se i brufoli acquosi appaiono spesso sulle mani, è meglio consultare un medico.

Foto: se l'eruzione compare regolarmente, è necessario consultare un medico

Lo specialista determinerà la causa esatta e ti dirà come trattare l'eruzione cutanea.

A casa con l'esacerbazione dei processi infiammatori hanno bisogno di:

  • pulire le aree problematiche con un infuso di corteccia di quercia (soprattutto se l'eruzione è causata da calore pungente);
  • trattare i brufoli con succo di aloe due volte al giorno;
  • punteggiato su focolai infiammati di tintura di calendula;
  • fare lozioni con soluzioni antisettiche e decotti alle erbe;
  • lavarsi spesso le mani per evitare l'infezione nello scoppio di vescicole;
  • lubrificare le mani con olio di vaselina, glicerina, crema ipoallergenica;
  • assumere vitamine A, E, gruppo B;
  • eliminare i fattori provocanti (dieta, evitare lo stress, garantire un sonno adeguato, non sovraccaricare).

In nessun caso l'acne può essere pettinata, anche se prude.

Altrimenti, è possibile portare un'infezione che aggrava solo l'infiammazione e provoca lo sviluppo dell'acne purulenta.

prevenzione

Le persone che si trovano spesso di fronte al problema dell'aspetto di brufoli acquosi sulle loro mani, si raccomanda di rispettare alcune regole.

  1. Prendere il sole. L'esposizione alla luce ultravioletta impedisce la comparsa di eruzioni cutanee. Ma questa raccomandazione non è adatta a coloro che hanno l'acne dagli effetti del sole.
  2. Riconsiderare lo stile di vita. Mangiare bene (limitare il consumo di cibi affumicati, dolci, cibi grassi e cottura al forno), seguire il regime di consumo, abbandonare le cattive abitudini ed evitare lo stress, assicurare un adeguato riposo.
  3. Elimina l'impatto sulle mani di prodotti chimici domestici. Tutti i lavori intorno alla casa, in giardino e in giardino per esercitarsi con i guanti.
  4. Sbucciare Prevenire la comparsa di brufoli aiuterà a desquamazione con il mare o il sale, ma solo quando la pelle è pulita e non c'è eruzione cutanea.

Perché l'acne appare sulle braccia dalla spalla al gomito? Scoprilo qui.

Le vitamine per l'acne sul viso aiutano? Continua a leggere.

Ovviamente, in alcuni casi, la conformità con le raccomandazioni preventive è sufficiente per evitare la comparsa di un'eruzione cutanea.

Ma se le misure adottate non aiutano, e di tanto in tanto si manifestano eruzioni cutanee, è meglio consultare un medico.

Solo uno specialista sarà in grado di dire esattamente ciò che rende l'acne acquosa sulle mani in un caso particolare, e con questo in mente, seleziona il regime di trattamento ottimale.